Erasmus + Apps Project

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Progetto Ka2 Erasmus + Apps

(Addressing Teaching to Prevent Cyber-bullying Phenomenon at Schools)

Partenariato strategico per l’innovazione

Kick Off Meeting In Polonia – Lodz, 17/18/19/20 Ottobre 2017

 

Logo del progetto

 

Foto di gruppo della riunione di Lodz (Polonia)

 

 

Si è appena concluso il Kick Off Meeting del progetto ERASMUS + APPs, tenutosi dal 18 al 20 Ottobre 2017 a Lodz, in Polonia, dove i docenti referenti delle diverse scuole e degli enti partner del progetto si sono incontrati per la prima volta nel meeting preparatorio e di lancio del progetto triennale, che vedrà coinvolti studenti di diversi ordini di scuola con la finalità di prevenire fenomeni di bullismo e cyber-bullismo.

I Partner italiani del progetto sono 4 Istituti della Provincia di Pesaro e Urbino: l’IIS “Mengaroni” di Pesaro, Scuola Capofila del progetto, l’Istituto Polo 3 di Fano, l’Istituto Comprensivo “Mercantini” di Fossombrone, l’Istituto Comprensivo “Gaudiano” di Pesaro. I partner esteri sono: la Spagna con un Istituto Professionale di Grafica e Comunicazione di Ciudad Real, la Polonia con un Istituto Comprensivo di Lodz, la Romania con un Istituto Tecnologico di Uricani. A supportare tutto il progetto sono partner anche due enti di formazione: CO.ME.TA di Pesaro e UNIVERSAL LEARNING SYSTEM di Dublino, Irlanda.

Gli Enti associati sono: Mediateca Montanari Memo (IT); Associazione Genitori in Gioco (IT); Regione Marche (IT); Edukabe Foundation (PL); Comune di Ciudad Real (ES); Comune di Uricani (RO)

Il Liceo Artistico Mengaroni è l’ente organizzatore-coordinatore del progetto, responsabile della gestione e dello sviluppo del partenariato a livello europeo. Inoltre, alcune classi del triennio, a partire dal prossimo anno, insieme agli studenti degli altri istituti italiani coinvolti e a quelli delle scuole straniere, saranno impegnate nello sviluppo di moduli di apprendimento verticali sul tema, estremamente attuale, della prevenzione del fenomeno del cyber-bullismo, utilizzando modalità creative e strategie di intervento innovative, oltre che diversi linguaggi verbali, non verbali ed artistici.

Referenti del progetto  sono le docenti Maria Roberta Cappelletti e Cristina Pagnoni, che hanno lavorato per due anni insieme ai docenti delle scuole italiane e di CO.ME.TA per la preparazione del progetto, approvato dalla Comunità Europea con un punteggio di 90/100.

La durata del partenariato è triennale (31 mesi) con inizio in ottobre 2017 (Kick Off Meeting in Polonia dei docenti referenti di ogni scuola) e termine nel 2020.

E’ prevista una fase iniziale di ricerca/analisi dei bisogni che si concluderà a maggio 2018 in Irlanda con un’attività di formazione dei docenti sul tema del Bullismo e Cyber-bullismo. A seguire dovranno essere sviluppate attività con le classi coinvolte i cui risultati e prodotti finali verranno anche condivisi con gli studenti delle altre scuole partner, italiane ed estere, attraverso 3 mobilità in Spagna, Romania e Polonia, da realizzarsi nell’a.s. 2018-2019. A conclusione del progetto i partner italiani ospiteranno i partner stranieri nel febbraio 2020.


Allegati

Contatti

Contatore visite